POTETE TROVARE QUESTA META:

PROGRAMMA 1
PROGRAMMA 2
PROGRAMMA 3
PROGRAMMA 5
PROGRAMMA 6
PROGRAMMA 8
PROGRAMMA 9



Nei nostri programmi:

Molti dei nostri programmi iniziano proprio da qui perché questa località, oltre che per se stessa, vale come comodo punto di partenza anche per altre località: i vari parchi, il Sud Africa, ecc. Il soggiorno base a Victoria Falls è di due notti. Si arriva nel primo pomeriggio, si viene accompagnati nell'hotel prescelto dove, coi nostri accompagnatori, si definisce il proprio programma che è completamente libero. Il trattamento previsto è di mezza pensione
A metà circa del tratto percorso tra Zambia e Zimbabwe, il fiume Zambesi, lungo oltre 2600 chilometri, compiendo una brusca virata verso sud precipita dal suo ampio letto in un stretta gola profondamente incisa nell'altipiano: siamo alle Cascate Vittoria. Così chiamate da David Livingstone in onore della Regina inglese, esse sono alte 110 metri e larghe 1700, con una portata di 5 milioni di metri cubi d'acqua al minuto durante le piene, e sono considerate uno dei fenomeni naturali più impressionanti e affascinanti dell'Africa e del mondo intero. Sono numerosi i punti d'osservazione (alcuni veramente da brivido) da cui è possibile ammirare le cascate. Altrettanto numerose le escursioni che è possibile effettuare nell'area del Parco nazionale in cui la zona è compresa. La vocazione al turismo del luogo è rafforzata e resa esplicita dalle numerose occasioni di intrattenimento e di divertimento offerte della città di Victoria Falls, rapidamente cresciuta non lontano dalle cascate.


LE SISTEMAZIONI

Intercontinental
Elephant Hills Hotel

Moderno complesso affacciato in posizione panoramica sullo Zambesi, 5 stelle, fornito di tutti i migliori standard della moderna industria turistica internazionale. Le sistemazioni per gli ospiti sono 276. Due i ristoranti. La piscina è la più grande di Victoria Falls. Gli appassionati del genere hanno a disposizione un bel Casinò, gli sportivi un campo da golf a 18 buche. A poca distanza dal centro di Victoria Falls e a 24 chilometri dall'Aeroporto. Una scelta positiva e di sicura qualità.


Victoria Falls Hotel

A poca distanza dalle cascate (raggiungibili da un “sentiero” privato), carico di storia e di atmosfera, intatta o quasi eredità del periodo coloniale, il Victoria Falls Hotel, un basso ed elegante edificio Edoardiano a più ali, collocato al centro di un vasto giardino tropicale, con le sue 5 stelle offre ai suoi ospiti un raffinato comfort e un’ospitalità di classe internazionale, basata sull’eleganza impareggiabile dei suoi arredamenti in stile e su un servizio “d’altri tempi”. D’altronde l’inaugurazione risale al 1904 in concomitanza con l’arrivo a Victoria Falls della linea ferroviaria che partiva addirittura dal Cairo Le sistemazioni proposte sono 182, tutte fornite delle più moderne amenities, i ristoranti sono quattro. C’è anche piscina e campo da tennis. Una scelta, quella del Vittoria Falls, già fatta da Reali e Capi di Stato di molti paesi. Tra i servizi dell’hotel, la possibilità di sorvolare in elicottero le cascate o di fare safari a dorso d’elefante.


Victoria Falls Safari Lodge

Nel cuore di un’area naturale e paesaggistica di suadente bellezza, facilmente raggiungibile dalla città, il Victoria Falls Safari Lodge offre ai suoi ospiti una piena atmosfera “african safari” giocando su un attento mix tra tradizionale e moderno, tra “legni” patinati dal tempo e modernissime sale da bagno, tra tetti di paglia e aria condizionata, tra décor tribali e televisione intercontinentale. Un gioco che seduce e affascina, che non stanca mai. Le camere offerte sono 72, tutte con balconi panoramici e dotate di binocoli per godersi in tutta tranquillità la vista degli animali che frequentemente si aggirano nei pressi del lodge. Categoria “de luxe”. Notevoli ristoranti e terrazze bar: l’esposizione a ovest offre tramonti interminabili. Piscina. Un hotel che induce alla quiete, alla pigrizia contemplativa, al relax. In tanta, tanta atmosfera.

















Torna ad inizio pagina








POTETE TROVARE QUESTA META:

PROGRAMMA 5
PROGRAMMA 6



Nei nostri programmi:

Il soggiorno che proponiamo normalmente sul lago Kariba è di due notti. La destinazione si raggiunge in mattinata con un comodo volo da Victoria Falls. Dall'aeroporto si prosegue poi per la propria sistemazione o in barca o con un altro brevissimo volo su un piccolo aereo. Il pranzo viene servito a destinazione e già nel pomeriggio inizia l'attività che ogni lodge prevede per i suoi ospiti. La partenza è alla fine prevista nella mattinata del terzo giorno dopo la prima colazione. In tutti i lodge che proponiamo il trattamento è di pensione completa e comprende anche le diverse attività organizzate durante la giornata: safari a piedi, in 4x4 ed in barca. Il programma di queste attività, che coinvolgono l’intera giornata, viene definito sul posto di volta in volta in funzione delle preferenze dei visitatori e delle condizioni ambientali.
Il lago Kariba è una sorta di grande “mare interno” artificiale lungo circa 200 chilometri a largo 40, la cui superficie è quasi egualmente divisa tra Zambia e Zimbabwe. Esso origina da uno sbarramento gettato sul fiume Zambesi e ha come compito primario quello di fornire energia elettrica a buona parte dell'Africa australe. La diga di Kariba fu costruita negli anni '50 da imprese italiane. Le rive del grande lago sono ricche ( quella dello Zimbabwe in particolare) di risorse turistiche. Notevole la riserva naturale di Matusadona, in cui si può fare un serio birdwatching o si possono effettuare interessanti safari. Meritano una visita in canoa o in barca a motore le dirupate gole del Fiume Sanyati, che si getta nel lago, navigabile tra strette pareti per oltre 10 chilometri. Particolarmente affascinante, per gli amanti del genere, la pesca al Tiger Fish.

Il Lago Kariba, essendo una stabile riserva d'acqua, attrae una gran quantità di animali soprattutto durante la stagione più secca (tra giugno e agosto), ma è comunque spettacolare in qualsiasi periodo dell’anno. Qualche disagio nel periodo di piogge più intense (tra novembre e febbraio).


LE SISTEMAZIONI

Sanyati Lodge

Direttamente affacciato sulle sponde del lago, laddove sbocca il fiume che forma le celebri Gole, nel cuore del Parco di Matusadona, costruito e decorato in uno stile deliberatamente ispirato alla migliore tradizione africana del legno e della pietra, il Sanyati Lodge offre ai suoi ospiti una decina di esclusivi padiglioni, ognuno dei quali è fornito di ogni comfort e lussuosamente arredato. I padiglioni fanno capo ad ambienti comuni, ristorante e bar dall’atmosfera raffinata ed esclusiva. Particolarmente raccomandato alle coppie che cercano privacy e atmosfera romantica -gli sposi novelli, per esempio. Si raggiunge dal porto di Kariba in 45 minuti di barca.


Gache Gache Lodge

Appartenente alla catena Landela, che offre in questa parte dell’Africa australe numerosi lodge e strutture turistiche, il Gache Gache, che sorge al centro di una concessione privata, ricca di alberi e di vegetazione, a quasi un’ora di barca dalla città di Kariba, è concepito come un impianto tradizionale da safari: dieci cottages dai tetti di paglia e i necessari “raccordi” comuni, come il bar ristorante e le verande. Il décor del lodge è essenziale, i comfort quelli indispensabili. Il lodge non esita a proporre ai suoi ospiti una “full immersion” nella natura e nei safari anche notturni ed in canoa. Per il relax c’è però una bella piscina.


Kipling’s Lodge

Il lodge è situato allo sbocco del fiume Ume nel lago, verso il confine ovest del Parco Nazionale di Matusadona. La zona è quella in cui sono concentrate grosse popolazioni di rinoceronti neri. Da Kariba ci si arriva con un volo privato di circa 20 minuti. Il lodge è formato da 10 cottages di essenziale eleganza, forniti di notevoli comfort e di servizi privati, anche se l’elettricità fornita da un generatore impone qualche limitazione nell’erogazione, per esempio di acqua calda. Eleganti e confortevoli anche gli ambienti comuni. Qui si viene per vedere i rinoceronti neri e gli altri grandi animali: nel prezzo sono inclusi alcuni interessanti safari anche in canoa e la possibilità di pescare nel lago. Piccola piscina per il relax pomeridiano.





























Torna ad inizio pagina









POTETE TROVARE QUESTA META:

PROGRAMMA 2
PROGRAMMA 5



Nei nostri programmi:

Il soggiorno che proponiamo normalmente nel Parco di Hwange è di due notti. La destinazione si raggiunge in mattinata da Victoria Falls in auto. Il pranzo viene servito a destinazione e già nel pomeriggio inizia l'attività che ogni lodge prevede per i suoi ospiti. La partenza è alla fine prevista nella mattinata del terzo giorno dopo la prima colazione. In tutti i lodge che proponiamo il trattamento è di pensione completa e comprende anche le diverse attività organizzate durante la giornata: safari a piedi anche notturni e in 4x4. Il programma di queste attività, che coinvolgono l’intera giornata, viene definito sul posto di volta in volta in funzione delle preferenze dei visitatori e delle condizioni ambientali.
Il Parco Nazionale di Hwange, nello Zimbabwe occidentale, un tempo terreno di caccia dei Re Ndebele, copre una superficie di oltre 14 mila chilometri quadrati e ospita non meno di 100 specie selvagge diverse e di 400 tipi di volatili. Pur essendo facilmente accessibile (la città di Hwange dista circa 150 chilometri da Victoria Falls), il parco è considerato un vero e proprio “santuario” della natura incontaminata: i visitatori che qui giungono, attratti soprattutto dai grandi branchi di elefanti, possono contare su numerosi percorsi “alternativi” e su molteplici tracciati da safari che permettono di evitare qualsiasi “effetto affollamento”. Nella stagione secca, da agosto a ottobre, i migliori punti di osservazione sono le piattaforme disposte intorno alle pozze e agli stagni per l’abbeverata. Notevoli anche i safari notturni. Visitabili anche alcuni villaggi indigeni compresi nella zona.


LE SISTEMAZIONI

Hwange Safari Lodge

L’Hotel sorge al centro di una concessione privata di oltre 50 mila ettari confinante per 14 chilometri con il parco, e offre ai suoi Ospiti un centinaio di suites e di camere ben arredate tutte fornite dei più moderni comfort: aria condizionata, ventilatori a soffitto, servizi privati eccetera. Due ristoranti e tre bar assicurano un servizio vario e continuo. Piscina, piscina per bambini e campo da tennis. Piattaforma per osservazioni. Tutte le attività naturalistiche sono svolte da professionisti. Per chi ama la natura con ogni comodità.


Makololo Plains

Il “campo” sorge nel cuore del parco, al centro di una concessione privata di 40 mila ettari, e si raggiunge con un breve volo di 10 minuti e poi una mezz’ora di macchina. Interamente costruito su piattaforme di legno, il Makololo accoglie un massimo di 16 ospiti in 8 tende ben arredate e ciascuna fornita di notevoli comfort, come due docce e due toilette; una tenda “honeymoon” dispone persino di una vasca da bagno costruita tra i rami di un albero di teak. L’acqua è riscaldata da pannelli solari, la corrente elettrica da un generatore. Nel complesso principale sono ospitati ristorante, bar, salotto-biblioteca. C’è anche una piscina. Qui si viene per il parco e per i safari: il resto è solo contorno ma non manca niente


Chokamella Lodge

Appartenente alla catena Landela, il Chokamella sorge anch’esso al centro di una concessione privata adiacente al parco, solcata da un fiume stagionale e costellata di pozze; ed è come tutti gli altri lodges della catena concepito come un impianto tradizionale da safari: dieci cottages dai tetti di paglia e il complesso comune con il bar ristorante e le verande. Il décor del lodge è essenziale, i comfort quelli indispensabili compresa una piccola piscina. Un salotto-veranda permette l’osservazione della abbeverata serale degli animali. Per il relax c’è anche una bella piscina.




























Torna ad inizio pagina







POTETE TROVARE QUESTA META:

PROGRAMMA 6



Nei nostri programmi:

Il soggiorno che proponiamo normalmente a Mana Pools è di due notti. La destinazione si raggiunge in mattinata con un volo da Victoria Falls. Dall'aeroporto si prosegue poi per il Ruckomechi Camp prima in auto e poi in barca Il pranzo viene servito a destinazione e già nel pomeriggio inizia l'attività che il lodge prevede per i suoi ospiti. La partenza è alla fine prevista nella mattinata del terzo giorno dopo la prima colazione.
Al Ruckomechi Camp il trattamento è di pensione completa e comprende anche le diverse attività organizzate durante la giornata: safari a piedi ed in barca. Il programma di queste attività, che coinvolgono l’intera giornata, viene definito sul posto di volta in volta in funzione delle preferenze dei visitatori e delle condizioni ambientali.
Il cuore di questo parco di oltre 2000 chilometri quadrati è una interessantissima area “umida” che si è andata creando in una piana alluvionale a valle del lago Kariba, solcata da antichi meandri del fiume Zambesi, ora ridotti a bracci morti del letto principale. L’abbondanza di acqua attira una fauna notevole in cerca dei frutti che qui la vegetazione fornisce con più abbondanza: gli elefanti, per esempio, vengono qui perché ghiottissimi dei frutti dell’acacia. Ricchissima anche la varietà degli uccelli. Ai visitatori viene offerta la possibilità, veramente gradevole, di effettuare escursioni e percorsi esplorativi in canoa. Un modo facile e attraente di muoversi, alla portata anche dei principianti e che non richiede sforzi eccessivi. La valida alternativa è rappresentata dai safari a piedi, ricchi di “incontri”. Un angolo di “vecchia Africa” assai bello e attraente.


LE SISTEMAZIONI

Ruckomechi Camp

Questo campo è situato sul confine ovest del Parco nazionale del Mana Pools, nel mezzo di un grandioso bosco di acacie e mogani. Dieci eleganti cottages di paglia accolgono un massimo di 20 ospiti: ognuno provvisto di doccia con acqua calda (serale), lavabo. Molto belle e suggestive la sala da pranzo e il lounge-bar, con una magnifica vista sullo Zambesi. Al Ruckomechi la cucina e il servizio godono di grande fama: l’impianto ha per ben quattro volte ricevuto il premio come migliore Campo dello Zimbabwe. Oltre ai safari sopra descritti, è possibile effettuare escursioni sul fiume su una comoda chiatta a motore, in canoa, o partecipare, in stagione, a battute di pesca al pesce tigre.







Torna ad inizio pagina





STORIA, CLIMA, GEOGRAFIA
DA VEDERE
NOTIZIE
PROGRAMMI
PERSONALIZZARE
ESTENSIONI
FLY & DRIVE
HOME
TORNA IN AFRICA
LE AGENZIE DI CORMORANO
SCRIVI A CORMORANO
LE OFFERTE SPECIALI